Contattaci: 0812396508 Email: info@chrivilens.it CHRIVILENS OTTICA FALANGA, Viale Augusto 101/A, Napoli

LA NOSTRA STORIA

Chrivilens Ottica Falanga è un centro di ottica e contattologia nato nel 1973 per dare una risposta professionale e all’avanguardia alla richiesta di una buona visione per tutti, prestando un “occhio particolare” all’applicazione e la commercializzazione di lenti a contatto (LAC).

La trentennale esperienza, l’attrezzatura, la conoscenza del mercato e il contatto costante con le aziende e i laboratori ci permettono di risolvere qualsiasi problema legato alla correzione visiva, sia con Lenti a Contatto che con Occhiali.

Il nostro centro è sempre attento alle innovazioni tecniche e dei materiali con particolare riguardo alla valutazione delle soluzioni migliori per le ametropie elevate, per il cheratocono, per il trattamento ortocheratologico nonché per la presbiopia. 

LA NOSTRA STORIA

Chrivilens nasce nel 1973 grazie all’impegno e alla professionalità dell’Ottico Optometrista Fulvio Falanga. Spirito attivo e dinamico, ha nutrito la sua passione e la sua sete di conoscenzaricercando continui aggiornamenti e strumentazione per poter fornire una risposta sempre più precisa alla richiesta di una buona visione per tutti. La sua attenzione fu attirata dalle nuove tecnologie per la progettazione di lenti a contatto per cheratocono; una problematica che è stata un grande sprono per la sua formazione. L’applicazione di una lente a contatto per cheratocono è, nella maggior parte dei casi, l’unico modo che ha il soggetto affetto da cheratocono di poter vedere, e donargli visione e confort è stata per lui la frontiera da varcare.

Alla fine degli anni ’80 abbiamo visto la nascita delle lenti a contatto disposable (usa e getta) la lente a contatto per tutti, e proprio questo concept gli ha fatto comprendere che anche se questi prodotti venivano immessi sul mercato alla portata di tutti, e per tutti, un professionista della visione aveva il compito di instradare il portatore alla pratica contattologica ma soprattutto a scegliere la giusta lente a contatto per il suo occhio, perché “gli occhi non sono tutti uguali”.

sfondo

Nel nostro centro Ottico infatti abbiamo sempre dato estrema importanza ai test applicativi prima di indossare le prime lenti a contatto, tanto per il settore “usa e getta” tanto per la lente “su misura” proprio perché il neofita ha bisogno di essere formato sulla gestione della lente a contatto e valutato per ricercare la giusta lente a contatto.

Il suo profondo interesse e amore nel suo lavoro ha contagiato anche Viviana Falanga, la figlia, che ha sempre respirato l’aria di casa in Ottica, appassionandosi soprattutto alle nuove frontiere della contattologia con la pratica dell’ortocheratologia e l’utilizzo di lenti a contatto sclerali, mantenendo sempre un occhio sulla progettazione computerizzata degli occhiali e l’alta personalizzazione della tecnologia oftalmica.

Dal 2004 Chrivilens Ottica Falanga ha riaperto il settore occhialeria, stimolato dai nuovi confini della progettazione computerizzata e delle nuove tecnologie delle lenti progressive e delle progettazioni ad alta definizione, grazie anche alla formazione acquisita nei Lab Essilor.

Dal 2012 al 2018 Fulvio Falanga è stato docente di Laboratorio di Ottica della Contattologia presso la facoltà di Scienze Matematico Fisiche e Naturali Ottica Optometria presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II (NA); periodo che ha consolidato in Fulvio e Viviana la consapevolezza che il ruolo del professionista della visione è fornire soluzioni visive su misura per migliorare la vita delle persone. Proprio per questo, il nostro team è sempre attento alle novità del settore, e ovviamente alle nuove frontiere da valicare!

APPROFONDIMENTI: L’INTERVISTA

“Ho conseguito il diploma in Ottica nel 1971 presso l’Istituto G. L. Bernini di Napoli ; mi interessai per caso a questo nuovo corso di studi in quanto sempre molto entusiasta delle attività fisico – paramediche di cui questa specializzazione è a mio parere il perfetto connubio. La classe del ‘71 a Napoli è stato il primo corso di Ottica Statale del Sud Italia, e subito dopo il diploma mi sono appassionato in particolar modo allo studio dell’applicazione delle lenti a contatto, lavorando presso il “Centro Ottico “ di Franco Buono in p.zza Matteotti a Napoli. L’importante formazione che ho ricevuto nei 4 anni in cui ho collaborato in quello che a Napoli è stato tra i primi studi a interessarsi alla contattologia, la devo soprattutto all’attenta e affettuosa guida di Franco Buono, che ha cambiato totalmente il mio approccio alla correzione visiva. Per Napoli in quel periodo lenti a contatto significava “Centro Ottico”, gli insegnamenti del Sig. Buono mi hanno fatto comprendere che talvolta le lenti a contatto rappresentano davvero l’unica soluzione per una buona visione!   

      La passione comunicatami dall’aria stimolante che respiravo nel “Centro Ottico” mi ha spinto ad approfondire la mia conoscenza optometrica conseguendo una Qualifica Professionale di Optometrista il 10 Gennaio del 1979 ( art. 1 della legge 24 Novembre 1967 n.1146 ) a seguito del corso biennale organizzato dal Consiglio Regionale della Campania ( Delibera n.178/614 art.77 ).   

         A tutt’oggi posso affermare che il tempo non ha scalfito la passione per il mio lavoro e la mia sete di sapere ed aggiornarmi; sono infatti uno dei fautori dell’importanza che ha per la nostra professione seguire e d aggiornarsi annualmente con i corsi ECM. A tale scopo cerco di dare un contributo attivo alle attività dell’Associazione Ottici Optometristi di Napoli e Provincia (ACOIN), facendo parte del Consiglio Direttivo. Grazie all’impegno profuso gratuitamente dal Presidente e da noi Consiglieri tutti, ACOIN si impegna ogni anno per avvicinare la popolazione napoletana a comprendere l’importanza di una buona visione, e della salute dell’occhio. Tra le iniziative che più ci ha dato lustro l’annuale manifestazione in piazza “GUIDA SICURA OCCHIO ALLA VISTA”, svoltasi nelle più importanti piazze di Napoli. Questa esperienza in particolare mi ha fatto comprendere di quanto ancora ci sia da fare per donare a tutti l  a consapevolezza che il mondo contiene un’infinità di sfumature e dettagli, mentre molti ancora vivono nel “mondo delle ombre”; questa è la mia battaglia, o la mia missione, perché ci credo!   

Dopo oltre trent’anni di applicazione e realizzazione di lenti a contatto e in particolare di quelle per cheratocono, la mia continua ricerca della BUONA VISIONE PER TUTTI mi spinge all’attento studio delle novità del settore, mantenendo un contatto sempre attivo con le aziende per meglio comprendere le innovazioni tecnologiche e relazionarle alla necessità visiva dei miei clienti.   

Nell’interesse di raggiungere un confort applicativo e di gestione e delle lenti a contatto, da parte del portatore, mi avvalgo di strumentazione di nuova generazione come il TOPOGRAFO CORNEALE , che mi permette di acquisire un maggior numero di dati, per costruire una lente personalizzata in tutte le sue parti; grazie al continuo contatto con speciali laboratori che utilizzano torni computerizzati a controllo numerico, riusciamo a realizzare lenti dalle nuovissime geometrie studiate e testate anche da numerosi colleghi presenti sul territorio nazionale. Il costante scambio di idee ed esperienze con i tecnici del settore è importantissimo in questo particolare tipo di applicazione, in quanto la scelta del materiale è egualmente importante alla scelta della geometria o della tecnica di lavorazione … solo così si riesce ad ottimizzare la gestione delle lac al portatore. Le lenti a contatto devono migliorare la vita, non complicarla!   

Va da sé che la mia attenzione nella scelta della migliore applicazione di lenti a contatto non è solo finalizzata al cheratocono, ma anche e soprattutto alle ametropie lievi o elevate, nonché alla presbiopia.”   

     Fulvio Falanga  

Open chat