Contattaci: 0812396508 Email: info@chrivilens.it CHRIVILENS OTTICA FALANGA, Viale Augusto 101/A, Napoli

LENTI A CONTATTO MORBIDE

LENTI A CONTATTO MORBIDE

Sono lenti anche dette idrofile, per il contenuto di acqua in percentuale variabile a seconda della loro durata. Esse vanno dalle giornaliere (anche dette “usa e getta”) alle quindicinali, dalle mensili alle annuali. Correggono ormai qualsiasi tipo di difetto visivo con rare eccezioni come cheratocono o difetti post-chirurgici. Sono in genere scarsamente gas-permeabili, proprio per questo l’ossigenazione della cornea avviene attraverso l’idrofilia delle lenti stesse e il ricambio dell’umore lacrimale. Qualità scadente della lacrima o scarsità di secrezione sono controindicazioni al loro utilizzo. Si sconsiglia inoltre il loro porto oltre le 8 ore consecutive per più di 6 giorni alla settimana.

Con i nuovi materiali in silicone/hydrogel siamo giunti alla terza generazione di lenti morbide, con le quali, previa autorizzazione dello specialista, è oggi possibile il porto continuo, arrivando fino a 30 gg. consecutivi di uso senza alcuna rimozione o manutenzione delle lenti.   

Presso il nostro centro ottico potrai trovare non solo una vastissima gamma di leni a contatto disposable giornaliere, settimanali, quindicinali e mensili, ma soprattutto lenti a contatto progettate per il tuo occhio sia per la geometria, che per il materiale a gestione trimestrale o annuale.

LENTI A CONTATTO PER LA PRESBIOPIA

La presbiopia, parola greca per “invecchiamento dell’occhio”, è causata dal naturale invecchiamento e irrigidimento del cristallino dell’occhio, un corpo trasparente posto nella parte anteriore dell’occhio, la cui funzione è quella di mettere a fuoco la luce sulla retina.    

Dopo i 40 anni, il cristallino si ispessisce e inizia a perdere elasticità; a poco a poco, il controllo del muscolo dell’occhio diminuisce e si incontrano difficoltà sempre maggiori nella messa a fuoco degli oggetti vicini. Oltre a una visione sfocata, i sintomi comprendono: tensione oculare e la tendenza ad allontanare dagli occhi il materiale di lettura.    

Oggi puoi scegliere le lenti a contatto per una visione chiara, a tutto campo; per una vita attiva, libera dalle ¨limitazioni¨ degli occhiali; per uno sguardo più espressivo e un look più giovane. Le lenti a contatto sono in grado di correggere questo problema con lenti bifocali/trifocali o mondovisione. Le lenti bifocali/trifocali comprendono due o più tipi di correzione facendo sì che il portatore possa usufruire simultaneamente di una visione distante e vicina. La mondovisione è una tecnica di applicazione in cui viene prescritta una lente per la visione da lontano e un’altra per quella da vicino.    

Entrambi gli occhi lavorano insieme per mettere a fuoco gli oggetti. Il cervello deve interpretare le immagini viste e impara a selezionare l’immagine nitida; la tecnica mondovisione ha avuto successo nei casi di persone con bassa presbiopia. La maggior parte dei pazienti si adatta dopo un breve periodo di adattamento, talvolta vi è la necessità di modificare la prima valutazione correttiva proprio perchè l’importante per una buona soddisfazione visiva con lenti a contatto multifocali è l’interazione che il soggetto ha con l’ambiente e il suo stile di vita. In questo caso il nostro intervento prende in considerazione non solo il difetto visivo del soggetto, ma soprattutto le sue esigenze e i suoi comportamenti visivi in modo da bilanciare tutti questi fattori per raggiungere la soddisfazione visiva.

Per questo motivo Chrivilens Ottica Falanga consiglia di intraprendere un percorso di test applicativo anche per i veterani delle lenti a contatto, che consiste nell’acquisizione dei parametri corneali, e valutazione del visus; scelta della giusta lente a contatto in prova per 1-2 gg; controllo dopo almeno 2-3 ore di lavoro (o comunque giornata tipo); rivalutazione dopo 7 gg; e infine definizione della giusta lente a contatto multifocale.

Open chat