Contattaci: 0812396508 Email: info@chrivilens.it CHRIVILENS OTTICA FALANGA, Viale Augusto 101/A, Napoli

OCCHIALI PROGRESSIVI

OCCHIALI PROGRESSIVI

Nel 1948 Bernard Maitenaz entra nella Société des Lunetiers (poi divenuta Essel ed ora Essilor) come ricercatore, dopo aver conseguito i diplomi dell’École Nationale Supérieure des Arts et Métiers e dell’Institut d’Optique.

L’idea della lente progressiva gli viene provando le lenti bifocali del padre. La brusca transizione di potere delle lenti bifocali gli sembrava innaturale ed egli ritenne più razionale ipotizzare una lente che correggesse la visione da lontano nella parte superiore della lente, la visione intermedia nella parte centrale e la visione da vicino nella parte inferiore.

Il 2 marzo 1951 Bernard Maitenaz deposita presso l’Istituto Nazionale della proprietà industriale francese, una busta contenente quattro disegni e i dati meccanici che avrebbero permesso la produzione delle moderne lenti progressive. Il 25 novembre 1953, Essel deposita un primo brevetto dell’invenzione di Maitenaz.

Dopo i brevetti e i calcoli, la lente progressiva appare possibile dal punto di vista teorico, ma deve essere ancora prodotta. Maitenaz e il suo team iniziano a sperimentare varie tecniche e nel 1958 Essel ha già sviluppato macchinari in grado di effettuare una produzione “in massa” delle lenti progressive.

Alla lente progressiva di Maitenaz viene dato il nome Varilux. Nel maggio 1959, la lente debutta ufficialmente all’Hotel Lutetia di Parigi, Francia, e distribuita in tutto il mondo dai primi anni ’60. All’inizio del 1969, il mercato francese delle lenti oftalmiche è dominato da due società: Essel e Silor. Il 1º gennaio 1972, Essel e Silor si fondano formando Essilor.

Per offrire ai presbiti una continuità di visione nel passaggio da lontano a vicino (e viceversa) sono state inventate le lenti multifocali, costituite da una parte superiore deputata alla correzione della visione per lontano, una parte inferiore deputata alla visione per vicino e una parte intermedia che consente la messa a fuoco alle distanze intermedie.                       

VARILUX X… DONA COMFORT E ALTA DEFINIZIONE ALLA TUA VITA

Pubblicato da Patrizia Scognamillo su Venerdì 26 giugno 2020

Queste lenti sono il risultato dell’alta tecnolgia applicata alle lenti da vista. Il potere cambia progressivamente su tutta la superficie permettendo una visione nitida a qualunque distanza. Il loro funzionamento si può immaginare come quello dello zoom di una macchina fotografica, transizioni regolari fra le differenti distanze. Avrete quindi sempre una buona visione utilizzando un unico occhiale.    

VALUTAZIONE E PROGETTAZIONE OCCHIALE:


Calibrazione e ottimizzazione elettronica degli occhiali (grazie ad un software di ultima generazione e all’acquisizione computerizzata della sagoma della montatura scelta, siamo in grado di fornire il calcolo degli spessori della lente in modo da scegliere il tipo di materiale e calibrare al meglio gli spessori al fine di ottimizzare la scelta per la creazione di un occhiale esteticamente bello e dal migliore rapporto qualità-prezzo). La telesagomatura ci permette una maggiore attenzione al dettaglio per la costruzione del tuo occhiale, pur avvalendoci di macchinari supertecnologici della casa madre. Le tue lenti infatti vengono progettate da noi che conosciamo i tuoi gusti e le tue esigenze, l’invio telematico ci permette una maggiore velocità e minore impatto ambientale poichè la tua montatura non lascia mai il nostro centro dopo la tua scelta. Infine, il taglio delle lenti avviene direttamente nelle sedi Essilor che spedirà le tue lenti già sagomate e approntate da noi!


Tecnologia NVB Tracer

Il nostro centro si avvale di numerosi strumenti per la acquisizione comportamentale (Visioffice ed NVB Tecnology) al fine di ottimizzare la personalizzazione dell’occhiale da vista. Ciò rappresenta un plusvalore al confort visivo soprattutto nella progettazione di occhiali progressivi.

Open chat